+39 049 860 1340 | +39 391 384 64 37 [email protected]

      L’incontro De GAHstibus  è un’occasione di approfondimento che porta ad una nuova consapevolezza alimentare, in una prospettiva di prevenzione utile per sé e per la propria famiglia. Sarà tenuto dalla nostra Food Coach Tiziana Sappia, presso il nostro centro OsteoAbano Studio Lamarche, SABATO 20 FEBBRAIO ore 10.00.

      Perchè si chiama De GAHstibus?? Ottima domanda!

      Questo incontro è stato organizzato proprio per le persone che presso il nostro centro praticano l’attività di GAH (ginnastica addominale hipopressiva) con Daniela Sorrentino, ns infermiera specializzata, e che ne hanno richiesto appositamente la creazione. Ovviamente è aperto anche a tutti coloro che sentono l’esigenza di approfondimento in tema di educazione alimentare, dove la consapevolezza, l’organizzazione ed il gusto portano al centro “la persona”. Per questi motivi…. De gahstibus!

      L’ ”attitudine hipopressiva” è ciò che si apprende durante le sedute di GAH, ed è caratterizzata da una coordinazione posturale e respiratoria che attivano un’introflessione della parete addominale.

      Il praticante entra in contatto con l’ambiente viscerale, ne percepisce l’impegno e lo spazio occupato, e per la prima volta diventa consapevole del proprio stato;  durante le sedute, spesso si sente dire dai partecipanti :  “ ho l’intestino pieno di gas”,   “ sento che il mio intestino non è libero”,   ” sento lo stomaco teso e gonfio”,   “ il diaframma è rigido  e fatica ad entrare”,    “ mi sento debole e stanca”.

      E’ chiaro che la pratica costante aiuta molto a ottenere i benefici Hipopressivi, ma se vogliamo ottenere un effetto completo e duraturo è  importante abbinare alla pratica un’adeguata attenzione alimentare.

      L’alimentazione può avere un ruolo determinante nel provocare o aumentare la pressione addominale. La mancanza di equilibrio tra “quanto mangiare” e “cosa mangiare” può compromettere la funzionalità dell’apparato gastro-intestinale al punto da creare una stasi che può generare iperpressione addominale o complicare situazioni già difficili: ad esempio, transito intestinale rallentato, difficoltà digestive, incontinenza urinaria, prolasso, alterazioni della colonna vertebrale, difficoltà respiratorie, indebolimento della parete addominale.

      A causa di un eccessivo riempimento e/o stasi gastrica, stomaco ed intestino hanno bisogno di occupare più spazio e l’abbassamento del pavimento pelvico è una delle conseguenze di questa aumentata esigenza.

      La nostra Food Coach, attraverso l’educazione alimentare, può fornire gli strumenti teorici e pratici necessari a definire uno stile alimentare più idoneo a contrastare queste dinamiche e favorire un miglioramento del transito gastro-intestinale.

      Vi aspettiamo    Sabato 20 Febbraio 2016   Ore 10.00

      Per info, costi e prenotazione: 049.8601340 – 373.8546027

      Call Now Button

      Pin It on Pinterest