+39 049 860 1340 | +39 391 384 64 37 [email protected]

      La plagiocefalia posizionale neonatale è una lieve deformazione che interessa la struttura del cranio, nei neonati ancora molto fragile, che si manifesta generalmente nella parte posteriore con la testa appiattita da un lato e con piccoli segni di asimmetria. Un orecchio più avanti dell’altro, un occhio più piccolo dell’altro o una guancia più gonfia rispetto all’altra. Oppure con la tendenza del neonato a piegare la testa in modo preponderante da un lato.   

      Tale deformazione può colpire dal 3 al 20% dei bambini, già dalla nascita e fino ai due anni di età. Non si tratta di una problematica grave, e nella maggior parte dei casi in cui viene diagnosticata e presa in cura subito dall’osteopata con poche sedute di manipolazione dolce si risolve completamente

      Le altre cause della plagiocefalia sono in genere fisiologiche e dovute al trauma da parto o a una scorretta posizione del neonato durante il sonno (alcuni bambini tendono a girarsi spontaneamente su un lato durante il sonno), magari proprio a causa di una piccola contrattura ai muscoli del collo. 

      Nel primo caso perché durante la fase espulsiva il neonato è soggetto a forze di trazione e compressione soprattutto se vengono messe in atto manovre esterne per facilitare la nascita. Lo stesso passaggio nel canale del parto implica uno sforzo per il piccolo che sta per venire al mondo e anche in questo caso il cranio del neonato può subire delle piccole modificazioni. 

      In caso di parto pilotato, con l’impiego di ausili come forcipe, ventosa, o ancora di parto cesareo il neonato subisce uno stress fisico che può provocare dei piccoli problemi posturali. Generalmente tali disturbi si manifestano nei giorni immediatamente seguenti. Anche in caso di parto prematuro il non completo sviluppo del neonato può essere motivo di traumi impercettibili, sia in caso di parto sia naturale sia cesareo.  

      L’osteopatia neonatale è una terapia completamente naturale per la plagiocefalia posizionale, poiché attraverso manovre delicate è in grado di risolvere completamente la deformazione cranica e molte delle infezioni ricorrenti di cui spesso la plagiocefalia è causa nei bambini molto piccoli, come riniti, otiti, bronchiti, faringiti, tonsilliti, in caso di asma anche da allergie nel caso di difficoltà o disturbi del sonno. 

      Sarà, inoltre, cura dell’osteopata dare consigli, suggerimenti e semplici accorgimenti ai genitori per posizionare il neonato durante il sonno e in altri momenti della giornata. 

      Il campo d’azione dell’osteopatia pediatrica neonatale è molto ampio e si inserisce in un contesto di promozione della salute e del benessere della mamma durante la gravidanza e nel delicato periodo post partum.  

      Call Now Button