+39 049 860 1340 | +39 391 384 64 37 [email protected]

      Al rientro dalle vacanze gli sportivi agonisti ma anche i moltissimi dilettanti che popolano le palestre e i centri sportivi si apprestano alla ripresa dell’attività, con i primi durissimi allenamenti dopo il periodo di sosta.

      Il binomio sport osteopatia è sempre più consolidato grazie a numerosi osteopati professionisti che seguono attivamente alcune squadre affiancando lo staff medico.

      Quella che in gergo viene chiamata preparazione atletica, che per molte attività sportive, per esempio di squadra, come pallavolo o basket, implica alcune sedute senza mai nemmeno vedere il pallone, solo con esercizi aerobici, corsa, salti, scatti e pesi.

      Gli allenamenti al rientro dalle vacanze sono, infatti, mirati al recupero della forma fisica, prima di cominciare la vera e propria preparazione relativa allo sport praticato.

      Le sedute sono piuttosto intense e non sono privi di rischi, soprattutto per quanti riprendono l’attività dopo un periodo di vero e proprio stop, coinciso con le vacanze e con la pausa dagli allenamenti.

      Trattamenti manipolativi osteopatici per prevenire infortuni e traumi

      L’osteopata si inserisce perfettamente in questa fase poiché i trattamenti manipolativi osteopatici mirano a mantenere o ricercare la salute e il benessere dell’atleta, aiutandolo a ripristinare la funzionalità degli apparati.

      In caso di infortuni o traumi i trattamenti manipolativi osteopatici favoriranno la guarigione completa e consentiranno anche di evitare l’assunzione di farmaci per sopperire ai dolori che spesso si manifestano proprio alla ripresa delle attività.  

      Gli atleti soprattutto quelli che praticano attività agonistiche sottopongono il loro fisico a carichi di lavoro molto intensi, causando un forte stress alle articolazioni e alla struttura fasciale, con il rischio di incappare in qualche trauma da sovraccarico funzionale.

      Osteopatia: anamnesi completa della struttura fisica

      Compito dell’osteopata è proprio riuscire a fare un’anamnesi completa della struttura fisica dell’atleta, in modo da aiutarlo a migliorare le proprie performance, sciogliendo le eventuali tensioni muscolari o articolari.

      I trattamenti manipolativi osteopatici partono dall’osservazione della postura dell’atleta e dalla sua valutazione statica e dinamica, soprattutto in relazione al particolare sport praticato dall’atleta, poiché per ogni disciplina cambiano i movimenti e le strutture fisiche impiegate.

      Evitare i traumi da sovraccarico funzionale è uno degli obbiettivi dell’osteopatia, che attraverso il ripristino dell’equilibrio strutturale dell’atleta lo aiuta a eseguire nel modo più efficiente possibile i movimenti tipici della sua disciplina.

      Infine, l’attenzione alla dimensione biomeccanica e la valutazione dei movimenti e dei gesti atletici da parte dell’osteopata sono utili al fine di ridurre e prevenire gli eventuali traumi e incidenti legati alla pratica agonistica, migliorando la qualità dell’allenamento e la performance agonistica.

      Call Now Button

      Pin It on Pinterest