+39 049 860 1340 | +39 391 384 64 37 [email protected]

      Chi è l’osteopata?

      L’osteopata è una figura professionale afferente alle discipline sanitarie che, secondo la normativa vigente in Italia, deve compiere una formazione specifica non universitaria che può avvenire dopo la maturità, oppure a seguito di una laurea in medicina e chirurgia o fisioterapia, attraverso diverse scuole di specializzazione.

      Infatti, nonostante la professione di Osteopata sia riconosciuta dall’OMS, in Italia l’osteopatia non è una disciplina universitaria; per diventare osteopati è necessario intraprendere un percorso formativo la cui durata totale è di circa sei anni.

      Esistono numerose scuole di osteopatia che erogano corsi e percorsi ad hoc, e associazioni fra cui la più importante è il Consiglio Superiore di Osteopatia. In molti Paesi Europei e in America, dove è nata, l’Osteopatia è considerata a tutti gli effetti una disciplina sanitaria.

      In Francia, paese dove sono presenti il maggior numero di scuole di Osteopatia, e i numeri parlano di un osteopata ogni 3000 abitanti; la pratica osteopatica è regolata da criteri severi di ammissione al registro professionale.

      L’osteopatia francese ha una lunghissima tradizione, le sue scuole e la loro qualità sono, infatti, riconosciute e apprezzate in tutto il mondo.

      Proprio all’osteopatia francese si ispira il nostro centro ad Abano Terme e dalla Francia arriva il metodo Malaguti Lamarche applicato nel nostro studio, un approccio utile alla diagnosi e cura di dolori e disfunzioni pelviche, dell’apparato digerente, delle vie urinarie e di problematiche sessuali.

      La supervisione di Jacques Lamarche, membro dell’Académie d’Ostéopathie de France e del R.O.I. (Registro degli Osteopati d’Italia) è garanzia di qualità e di professionalità che si ritrovano in tutti membri del nostro team.

      A chi si rivolge l'osteopata?

      Le cure osteopatiche mirano a ridurre il dolore andando ad agire sulla causa e migliorando il benessere della persona nelle attività quotidiane, attraverso il ripristino di uno stato di equilibrio e armonia dell’organismo e delle sue funzioni. 

      Per tutti questi motivi i trattamenti osteopatici sono indicati per persone di tutte le età, dal neonato all’anziano e, salvo gravi patologie, non presentano particolari controindicazioni. In tutti i casi patologici, l’osteopata chiede l’intervento di un medico specialista per arrivare ad una diagnosi condivisa. 

      Sono molti gli specialisti medici con cui l’osteopata collabora, dagli ortopedici e i fisiatri, fino a odontoiatri, otorinolaringoiatri, ginecologi e pediatri.

      I campi di applicazione dell’osteopatia sono moltissimi, e grazie ad un approccio multidisciplinare, l’osteopatia può essere d’aiuto durante la valutazione diagnostica e la definizione di uno specifico iter terapeutico, calibrato sulle esigenze del singolo paziente.

      Nel nostro studio di osteopatia ad Abano Terme un team di terapisti qualificati vi accoglierà per una prima valutazione diagnostica relativa a problematiche e disturbi relativi a:

      ~|check-square-o~|font-awesome~|outline

      sistema muscolo-scheletrico: emicrania o cervicalgie, lombalgie, dolori vertebrali, articolari derivanti da incidenti o traumi sportivi, ma anche problemi posturali, scoliosi, ernie.

      ~|check-square-o~|font-awesome~|outline

      sistema digestivo, come acidità, reflusso, coliti o stipsi, ernie iatali, meteorismo, nausea, sindrome del colon irritabile.

      ~|check-square-o~|font-awesome~|outline

      sistema genito-urinario, come problematiche post partum, amenorrea o dolori mestruali, disfunzioni vescicali.

      ~|check-square-o~|font-awesome~|outline

      Al sistema respiratorio,  come asma, bronchite cronica, sinusiti e raffreddori ricorrenti.

      ~|check-square-o~|font-awesome~|outline

      Al sistema circolatorio, come  dolori pericardici, disturbi nella circolazione periferica e nei vasi linfatici;

      ~|check-square-o~|font-awesome~|outline

      sistema neurologico, come dolori cronici, nevralgie, vertigini, disturbi del sonno.

      Il nostro team è in grado di collaborare alla salute e al benessere psicofisico della mamma e del bambino durante la gravidanza, nei giorni del parto e nella fase neonatale, coprendo così tutto il ciclo della perinatalità. Approfondisci alla pagina Osteopatia e Gravidanza o all pagina Osteopatia Neonatale.

      Trattamenti manipolativi osteopatici

      Con il termine trattamento manipolativo osteopatico (abbreviato TMO) ci si riferisce a diverse tecniche di manipolazione con applicazione delle forze manuali su varie parti del corpo che si suddividono in tecniche muscolo scheletriche, mio fasciali, viscerali e cranio sacrali a seconda dell’approccio scelto. 

      L’osteopatia prevede 4 diversi approcci, l’approccio strutturale, fasciale, viscerale e cranio-sacrale:

      ~|filter 1~|material~|outline

      Strutturale

      L’approccio strutturale è riferito a particolari manovre di rilascio di articolazioni e muscoli, spesso percepiti come schiocco, con effetti meccanici e biochimici che ristabiliscono la mobilità della struttura neuro-muscolo-scheletrica. Migliora l’efficienza delle articolazioni e dei muscoli e permette di ottenere ottimi risultati in termini di mobilità. 

      ~|filter 2~|material~|outline

      Fasciale

      L’approccio fasciale impiega un costante contatto tattile dei tessuti miofasciali, agendo sulla fascia, ovvero su quel tessuto fibroso connettivo che riveste muscoli, vasi sanguigni e nervi e funge da collante fra le varie strutture del corpo umano. Allenta le tensioni muscolari e permette una sensazione di sollievo quasi immediata. 

      ~|filter 3~|material~|outline

      Viscerale

      L’approccio viscerale utilizza tecniche specifiche su tre zone del corpo: il torace, l’addome, il piccolo bacino per stimolare le corrette funzioni circolatorie, respiratorie, digestive e di eliminazione, basandosi sull’asserto che l’equilibrio dell’apparato intestinale possa garantire un maggior benessere. Un approccio che porta ottimi benefici anche a livello metabolico, perché migliorare l’assorbimento dei nutrienti e l’attività intestinale ha ricadute positive sull’intero organismo.

      ~|filter 4~|material~|outline

      Cranio-sacrale

      Il cranio non è un’unità rigida, bensì un congiunto di ossa collegate da articolazioni fisse (suture); l’approccio cranio-sacrale impiega tecniche di manipolazione dolce delle ossa del cranio, per agire a livello della scatola cranica, del sistema nervoso,  della meninge e del liquido cefalorachideo per ripristinare i legami fra cranio, colonna vertebrale e l’insieme delle fasce del corpo.

      Tra i disturbi più diffusi curati con l’Osteopatia troviamo mal di schiena, dolori lombari, disturbi lombo-sacrali e altre problematiche legate all’apparato muscolo-scheletrico, poiché ripristinandone l’autonomia funzionale si favorisce il naturale recupero del benessere fisico.

      Attraverso i TMO, l’osteopata è in grado di rispondere a varie sintomatologie dolorose, risolvendo anche quelle croniche; inoltre, può aiutare a risolvere i disturbi posturali.

      Contattaci per un appuntamento

      I tuoi dati verranno trattati in ottemperanza con il GDPR - Regolamento Generale per la Tutela dei Dati Personali. Cliccando su “Invia”, esprimi il consenso al trattamento dei dati. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy.

      Autorizzo la raccolta del mio account e-mail per la newsletter e rimanere aggiornato sulle attività di Osteoabano

      8 + 8 =

      Pin It on Pinterest